Trionfo della Roma. Il Milan agguanta il pareggio in extremis

Europa-League

Trionfo della Roma nell’andata degli ottavi di finale di Europa League, allo Stadio Olimpico, contro gli ucraini dello Shakhtar Donetsk. I giallorossi mettono al sicuro il passaggio ai quarti.

Si salva il Milan in extremis contro il Manchester United. Il pareggio, in fin dei conti, è andato anche un po’ stretto ai rossoneri per quanto si è visto, ma il pareggio in trasferta, è pur sempre un ottimo risultato. Al ritorno a San Siro basterà anche uno 0-0 per qualificarsi.

Red Devils contro il Diavolo

I rossoneri partono fortissimo, dopo 6 minuti, si vedono annullare il goal di Leao per fuori gioco. Due minuti dopo è lo United a farsi pericoloso, solo uno splendido intervento di Donnarumma nega la gioia del goal a Martial.

Pochi minuti dopo Il VAR annulla un goal a Kessiè per un tocco di mano.
Dopo 19 minuti il primo legno di giornata è per i padroni di casa: il tiro Telles scheggia la traversa e finisce sul fondo. Minuto 39′ e lo United colpisce il secondo legno, sugli sviluppi di un corner, è McGuire che centra il palo.
Il risultato non si schioda dallo 0-0

Il secondo tempo comincia col botto.
Dopo soli 5 minuti il Manchester United passa in vantaggio; portentoso colpo di testa di Diallo che coglie un po’ impreparato Donnarumma.
La risposta del Milan arriva al minuto numero 65′ con il colpo di testa di Krunic, ma sfortunatamente termina fuori.
Gli inglesi si barricano in difesa. Il Milan attacca ma, proprio quando sembra tutto finito, Kjaer di testa realizza il goal del pareggio nei minuti di recupero.
Finisce 1-1!

Trionfo la Roma e mette un piede e mezzo ai quarti

Trionfo della Roma per 3-0. Dopo soli 6 minuti i giallorossi vanno vicini al vantaggio con Villar, ma uno splendido intervento di Trubin, nega il goal ai giallorossi. Rete solo rimandata, perché al minuto 23’, Lorenzo Pellegrini a tu per tu col portiere non sbaglia. 1-0.

Al minuto 28′ si fanno vedere gli ucraini con Moraes, ma Pau Lopez è attento e respinge la conclusione. Al 36′ Cristante sfiora il goal di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il primo tempo termina col risultato di 1-0

La ripresa si apre con lo Shakhtar che scende in campo con un piglio diverso. Ancora Moraes pericoloso su punizione ben disinnescata da Pau Lopez. Junior Moraes è un a vera spina del fianco della retroguardia giallorossa, al 67′ infatti si avventa su una palla vagante in area giallorossa. per fortuna di Pau Lopez la palla è centrale e può facilmente parare.

Alla metà della ripresa El Shaarawy firma la rete del 2-0. La Roma chiude i giochi al 77’ quando, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Mancini di testa segna il 3-0. Finisce così col trionfo della Roma che, salvo imprese degli ucraini nella gara di ritorno, è ai quarti.

Gli altri risultati

L’Ajax batte lo Young Boys per 3-0 e mette una seria ipoteca sul passaggio turno. Il Villareal vince in trasferta contro la Dinamo Kyiv col risultato di 0-2. Termina 1-1 la sfida fra Slavia Praga e Rangers.
Il Granada non ha problemi contro il Molde vincendo 2-0.
L’Arsenal espugna la Grecia battendo l’Olympiakos per 1-3.
Il Tottenham ha un’agevole vittoria contro la Dinamo Zagabria per 2-0.