Premier League decima giornata: resoconto

Anticipo del venerdì

La decima giornata di Premier League si apre con la partita tra Crystalpalace e Newcastle, unico anticipo del venerdì sera. Scontro che coinvolge due squadre di media bassa classifica. Un primo tempo molto vivace, entrambe le squadre se la giocano a viso aperto, ma senza goal. Entrambe le squadre vanno vicine al vantaggio anche nel secondo tempo, ma la partita viene risolta solo negli ultimi minuti con l’uno due micidiale Joelinton-Wilson che regalano i tre punti al Newcastle.

Il sabato di Premier League

Il sabato è la giornata dai risultati che non ti aspetti. Sono impegnate Liverpool, Manchester City ed Everton. Solo gli uomini di Pep Guardiola rispettano il pronostico passeggiando in casa contro il Burnely, rifilando ai malcapitati una manita con tripletta di Mahrez.
Il Liverpool primo in classifica viene fermato sull’1-1 dal modesto Brighton. Reds che sono passati in vantaggio solo nel secondo con Jota e si sono fatti recuperare al 93’ da un calcio di rigore di Gross.
L’altra sorpresa è l’Everton che, con un buon avvio di stagione, tentava l’assalto alla zona Champions, ma perde a sorpresa in casa contro il Leeds del “Loco” Bielsa. Decisivo Raphinha che taglia in due la difesa e raccoglie il passaggio di Harrison e infila nell’angolino il goal vittoria.
L’ultimo match della domenica è lo scontro salvezza tra West Brom e Sheffield Utd che vede i padroni di casa vincere 1-0 con un goal di Gallagher al 13’.

Domenica all’insegna della Premier League

Il post pranzo domenicale si apre con Southampton Manchester United, sfida d’alta classifica. Il primo tempo è dominato dai padroni di casa che alla mezz’ora sono avanti 2-0. Il solito B.Fernandes riapre la partita e Cavani con una doppietta porta la vittoria allo United.
Si continua col derby di Londra tra Chealsea e Tottenham. Un primo tempo equilibrato con occasioni da una parte e dall’altra che però termina sullo 0-0. Il secondo tempo è a forti tinte blues con due chance nel finale con Mount e Giroud. Lampard-Mourinho finisce in parità. Tottenham in vetta col Liverpool.
La partita finale è tra Arsenal e Wolverhampton. I padroni di casa si confermano in forte crisi perdendo in casa. Tutto succede nel primo tempo con gli ospiti in vantaggio con Neto al 27’. La reazione è immediata e i Gunners pareggiano dopo 3 minuti con Gabriel. Poco prima dell’intervallo Podence mette la parola fine. Il Wolverhampton sale in sesta posizione.

Posticipo decima giornata

Il Monday Night vedrà scontrarsi il Leicester (4°) contro il Fulham (19°). Il Leicester ha l’occasione di raggiungere Liverpool e Tottenham in vetta a quota 21 punti. Il Fulham vuole evadere dalla zona retrocessione. Sarà una partita combattuta.
L’altra partita è tra West Ham e Aston Villa. Entrambe le squadre sono lì pronte a lanciare ambizioni europee, ma occhi puntati sull’Aston Villa che se dovesse vincere il posticipo e fare punteggio pieno anche nella gara da recuperare si porterebbe a quota 21 come le capoliste. Occhio!

error: Il contenuto è protetto da Copyright