Dodicesima giornata Premier League: che spettacolo!

Anticipo dodicesima giornata Premier League

La dodicesima giornata di Premier League si apre con l’unico anticipo del venerdì sera con la sfida tra Leed e West Ham.
La partita inizia subito a ritmi alti con un calcio di rigore per i padroni di casa per fallo del portiere Fabianski, che prima para il rigore, ma, per un’infrazione del portiere, viene ripetuto e realizzato Klinch.
Gli ospiti trovano il pari al 22’ con Soucek con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Il goal della vittoria per gli ospiti arriva al 80’ sempre sugli sviluppi di un calcio piazzato; questa volta è Angelo Ogbonna ad insaccare e dare i tre punti alla sua squadra che sale in sesta posizione.

Sabato di Premier

Le partite del sabato iniziano alle 13:30 con la sfida Wolverhampton-Aston Villa. Una partita molto combattuta che entrambe le squadre avrebbero potuto vincere, ma che vede gli ospiti trionfare grazie ad un calcio di rigore al 94’ realizzato da El Ghazi.
Alle 16:00 il Newcastle ospita il West Bromwich. Anche questa una partita dai ritmi alti ed intensi.
Padroni di casa avanti dopo un solo minuto con Almiron. Gli ospiti pareggiano nel secondo tempo con la rete di Furlong e assaporano di portare a casa il pareggio, ma Gayle, entrato nel secondo tempo, al 82’ regala la vittoria al Newcastle
Il derby di Manchester si conclude con uno 0-0. Partita tesissima come tutti i derby, ma che non regala grosse emozioni. Protagonista il Var che annulla un rigore allo United.
L’ultima sfida che chiude il Saturday Night è il derby di Londra Everton-Chelsea. I blues creano di più, ma a portarla a casa sono gli uomini di Ancelotti con un rigore di Sigurdsson nel primo tempo, mettendo fine al periodo negativo

Domenica con la Premier League

Domenica di Premier che conta un match in più del sabato e vede:
il Southampton in casa demolire lo Sheffield United con un perentorio 3-0 grazie alle reti di Adams nel primo tempo; Armstrong e Redmond nel secondo tempo. Padroni di casa che salgono in quarta posizione.
Crystal Palace-Tottenham termina con un sorprendente 1-1: ospiti in vantaggio col solito Kane al 22’ e che si fanno recuperare nel finale dai padroni di casa con Shlupp.
Il Fulham ferma il Liverpool sull’1-1 e per poco non rischia di vincerla; infatti i padroni di casa passano in vantaggio al 25’ e sono avanti per quasi tutto il match, fino alla realizzazione del rigore di Salah al 79’. Reds che mancano l’allungo sul Tottenham.
Crisi profonda per l’Arsenal che perde in casa 0-1 contro il modesto Burnley. Decisivo l’autogoal al 73’ di Pierre Aubameyang. Arsenal in quindicesima posizione. Burnley che per il momento si tira fuori dalla zona retrocessione.
La domenica si chiude con la schiacciante vittoria del Leicester sul Brighton per 3-0. I Padroni di casa archiviano il match nel primo tempo con la doppietta di Maddison e la rete di Vardy nel mezzo. The Foxes volano in terza posizione, a meno uno dalla vetta.


Dodicesima giornata Premier League: classifica

Classifica sempre molto compatta a conferma di quanto sia bello questo campionato con dieci squadre in sette punti. Tottenham e Liverpool sempre in testa a pari punti, dietro Leicester e Southampton. Blues che scivolano in quinta posizione fuori dalla zona Champions. Il derby di Manchester fa perdere punti ad ambo le squadre scavalcate dall’Everton che con la vittoria sul Chelsea sale in quinta posizione a -5 dalla vetta. L’Arsenal rimane relegata nei bassi fondi, ben lontana dalla squadra che ne ha vinte sei su sei in Europa League. Rischiano la retrocessione al momento Sheffield United, West Bromwich e Fulham, ma è ancora presto e il campionato è ancora lungo!