Miracolo Ancelotti! Vittorie per Manchester City e United.

Premier-League

Miracolo di Ancelotti e dell’Everton in questa venticinquesima giornata di Premier League. I “Toffees” tornano a vincere ad Anfield dopo ben 22 anni. “Reds” che continuano il loro declino in campionato. Bene le due squadre di Manchester che vincono i loro rispettivi incontri. Continua invece la striscia altalenante di risultati per il Tottenham dello “Special One” che viene sconfitto in casa del West Ham.

Anticipo del Venerdì

Venticinquesima giornata di Premier che si apre con la vittoria del Wolverhampton contro il Leeds del “Loco” Bielsa. Una sfida molto tirata e combattuta che entrambe le squadre avrebbero potuto vincere, ma che alla fine è stata decisa da uno sfortunato autogoal di Meslier che regala la vittoria ai “Wolves”.

Miracolo Ancelotti nel sabato di Premier. Solo pareggio per il Chelsea

Una gara tutt’altro che semplice quella del Chelsea in casa del Southampton. I padroni di casa hanno bisogno assolutamente dei tre punti e passano in vantaggio al minuto 33 con Minamino che davanti alla porta non può sbagliare.
Al 54’ Ings commetto un ingenuo fallo in area di rigore. Penalty per i “Blues” che il talentino Mason Mount realizza e fa 1-1!
Il Southampton accarezza per un attimo il vantaggio con Vestergaard, ma la sua conclusione scheggia la traversa.
Finisce 1-1!

Un semplice 0-0 quello tra Burnley e West Bromwich. Gli ospiti in cerca di punti salvezza partono meglio e si rendono pericolosi in qualche circostanza ma nulla di veramente concreto. Dalla mezz’ora però sono costretti a giocare con uno in meno causa rosso per Ajayi! La partita sembra volgere in favore del Burnely, ma la chance più pericolosa è per il West Bromwich che colpiscono con Diagne la traversa.
Risultato finale 0-0

Alle 18:30, il miracolo compiuto da Ancelotti e la sua banda. Bastano soli 3 minuti per sbloccare il risultato grazie alla rete di Richarlison bene imbucato da James Rodriguez.
Il Liverpool reagisce e ha 2 grosse chance: prima con Henderson al minuto 20, l’altra con Salah al 70’, ma in entrambi i casi un super Pickford mantiene inviolata la propria porta.
Everton che chiude il match all’83’ con il calcio di rigore realizzato da Sigurdsson!

Il Fulham batte in casa lo Sheffield United e riapre la lotta salvezza accorciando le distanze dal Newcastle. La prima vera palla goal è al 53’ con Loftus-Cheek che si vede ribattere quasi sulla linea la sua conclusione da uno dei difensori. Il goal per i padroni di casa è solo rimandato perché trovano la rete al 61’ con Lookman che conclude la sua azione con un gran tiro che batte Ramsdale.
Finisce 1-0!

Vittoria per le squadre di Manchester. Sconfitta del Tottenham.

Crisi anche per gli uomini di Mourinho che perdono il 5 match nelle ultime 7 partite di campionato. Il West Ham approfitta e ringrazia dell’imprecisione degli avversari.
Padroni di casa che passano in vantaggio dopo solo 5 minuti con la rete di Michail Antonio che si avventa per primo su un rimbalzo e mette la palla in rete. Al minuto 47 Lingard dal limite dell’area trova la rete del momentaneo 2-0. Goal convalidato al 50’ dopo consulto VAR
Sembra finita e invece no, perché Lucas fa 2-1 di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Finisce 2-1. Il Tottenham paga l’imprecisione!

Vince il Leicester in casa dell’Aston Villa col risultato di 1-2.
Ospiti che aprono le danze con la rete di Maddison al 19’ che da fuori area trova l’angolo basso di destra. Dopo soli 4 minuti arriva il raddoppio di Barnes che approfitta di un rimbalzo in area per mettere in porta il pallone.
Al 48’ l’Aston Villa riapre il match con Traore che si trova il pallone sui piedi in area e ribadisce in rete.
Ma finisce così!

Il big match di giornata è la sfida tra Arsenal e Manchester City, con gli uomini di Guardiola che trovano la vittoria di misura sui “Gunners”.
L’unico goal apre la sfida dopo solo 2 minuti di gioco con Sterling che di testa insacca il bel cross di Mahrez.
Il City avrebbe anche la chance di raddoppiare col solito Gundogan al 56’; la sua conclusione viene però respinta in corner da Leno che salva i suoi.
Finisce 0-1! Manchester City che rimane a +10 sulle inseguitrici.

Lo United è chiamato alla riscossa dopo le ultime uscite non sempre felici. La rabbia dei “Red Devils” travolge il Newcastle che però un tempo la aveva retto bene.
Padroni di casa in vantaggio alla mezz’ora del primo tempo con Rashford che con un bel diagonale porta i suoi in vantaggio.
Dura però solo 6 minuti il vantaggio, perché al36’ Saint-Maximin fa 1-1
Nella ripresa United che trova il nuovo vantaggio grazie a Daniel James che insacca con una splendida conclusione al 57’ e chiude il match il solito Bruno Fernandes su calcio di rigore.
Risultato finale di 3-1!

error: Il contenuto è protetto da Copyright