Il derby allo United. Il Chelsea batte l’Everton

Il derby allo United. Il Chelsea batte l’Everton

Il derby di Manchester va allo United che sconfigge i cugini del City interrompendo la loro striscia di vittorie che proseguiva ormai da ben 21 partite tra campionato e coppa. Nella sfida per la Champions League il Chelsea batte l’Everton e si conferma la quarta forza del campionato. Occhio al West Ham che nel posticipo del Monday Night batte il Leeds del “loco” Bielsa e si porta a -2 dai blues. Altra sconfitta per il Liverpool che ormai sembra aver definitivamente mollato il campionato e punta tutto sulla coppa dalle grandi orecchie. Ciò va a vantaggio del Fulham che vince, aggancia il Brighton e si porta a meno uno dal Newcastle. La lotta per non retrocedere è ancora aperta.

I risultati. Il Derby va allo United, perde il Liverpool. Vincono Chelsea e Leicester

La giornata si apre col pari tra Burnley e Arsenal. “Gunners” in vantaggio con Aubameyang dopo 6 minuti, ma rimontati da Wood al 39’. Termina 1-1.

A seguire torna a vincere il Southampton in casa dello Sheffield United con il risultato di 0-2. Decisive le reti di Ward Prowse e Adams rispettivamente al 32’ e al 49’.

Unico 0-0 di questo sabato quello tra Aston Villa e Wolverhampton che non fa male a nessuno.

Vittoria solo nel finale per il Leicester contro il Brighton. Padroni di casa in vantaggio con Lallana al 10’.
Il secondo tempo però la forza degli ospiti emerge e trova prima il pari con Iheanacho e poi all’87 il goal vittoria di Amartey.

La domenica di Premier inizia con un 0-0 tra West Bromwich e Newcastle che non serve a nessuna delle due squadre.

A sorpresa il Liverpool viene sconfitto ad Anfield dal modesto Fulham, che con questa vittoria aggancia il Brighton al 17° posto.

Il Manchester United ferma la serie di 21 vittorie consecutive tra campionato e coppa del City, e trionfa nel derby. Decisivo il rigore di B.Fernandes dopo solo 2 minuti e L.Shaw al 50’!

Il Tottenham vince in casa demolendo il Crystal Palace. Padroni di casa in vantaggio grazie a Gareth Bale dopo 25 minuti, ma rimontati da Benteke nel recupero del primo tempo.
Nel secondo tempo si scatenano gli uomini di Mourinho. Rete ancora di Bale al 49’; segue l’altra doppietta quella di Kane al 52’ e al 76’.

Monday night che si apre con la sfida dal sapore di Champions tra Chelsea ed Everton. “Blues” che vincono grazie all’autogoal di Godfrey al 31’ e alla rete di Jorginho su rigore al 65’.

Stesso risultato anche nella sfida tra West Ham e Leeds. Al Leeds al 6’ e 7’ minuto vengono annullati dal VAR due goal. Poi il West Ham segna con Lingard al 21’ dopo aver sbagliato il rigore sfruttando la respinta del portiere e la rete finale di Dawson al 28’.

Il Riepilogo

Nonostante la sconfitta, il vantaggio del City sulla seconda resta quasi incolmabile. Agli uomini di Guardiola servono 6 vittorie per laurearsi campione d’Inghilterra. Successo nel Derby che dà morale allo United e lo mette al meglio per la sfida di Europa League col Milan.

Bene anche il Leicester che tiene lontano il Chelsea di 3 punti. Il West Ham scavalca l’Everton e punta alla zona Champions che è a soli 2 punti ma con una gara in meno. Ancelotti e Mourinho possono sperarci ancora anche loro, rispettivamente a -4 e -5 ma con una gara in meno.

Liverpool molto arretrato e che presumibilmente dovrà l’anno prossimo salutare la Champions League, salvo vittoria della stessa. Nella zona bassa il Fulham è duro a morire e risucchia nella lotta per non retrocedere Brighton e Newcastle. Quasi certi di retrocessione West Bromwich e Sheffield United.