“La pietra filosofale”, 19 anni dall’inizio della saga cinematografica firmata J. K. Rowling

harry-potter

Quattro novembre 2001

Era da poco iniziato il nuovo millennio e quasi 4 anni erano passati dalla pubblicazione del primo libro della saga fantasy, che narra le avventure di Harry Potter. Dopo vent’anni e 9 anni dopo il rilascio dell’ultimo film della saga, ancora il successo di quei romanzi è immenso. Sono 7 i libri e 8 i film che ci raccontano le vicende in cui Harry Potter, grande mago dal destino crudele ed i suoi migliori amici, Ron Weasley ed Hermione Granger, sono coinvolti. Ne succedono di cose in quei libri che crescono di volume seguendo un climax; i racconti infatti diventano man mano più lunghi e intensi, seguendo quasi delle linee guida.
La scrittrice britannica racconta gli eventi in modo non troppo complicato e abbastanza descrittivo.

Storie piacevoli di una grande scrittrice

I tre maghi frequentano la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, almeno fino al sesto anno; al termine di quest’ultimo, i tre amici partono per compiere un’impresa volta a sconfiggere il Signore Oscuro una volta per tutte. Al termine di settembre di quest’anno, è stata inaugurata a Leicester Square una statua in onore del figlio di Lily e James Potter.
La saga di Harry Potter intrattiene ed appassiona grandi e piccoli da due decenni e sembra non voler affatto smettere. Per quanto la Rowling sia spesso parte di contesti spiacevoli ultimamente, che hanno un pò danneggiato la sua immagine, innumerevoli lettori leggono e rileggono questi splendidi racconti. Non sono gli unici scritti dalla pluripremiata scrittrice conosciuta in tutto il mondo, infatti ha anche scritto libri di altri generi. Strike, ad esempio, è una serie tv tratta proprio dai romanzi di J.K. Rowling.

Harry Potter e il suo travagliato cammino

Nei romanzi della saga di Harry Potter, i vari personaggi sono analizzati non solo esteticamente, ma anche psicologicamente. Riusciamo infatti ad avere un’immagine ben chiara dei loro comportamenti che libro dopo libro si sviluppano delineando sempre meglio il personaggio in questione.
I Tre protagonisti hanno tutti una storia particolare; Hermione è una maga eccezionale eppure è figlia di genitori babbani, ossia persone senza poteri magici. Ron è invece un ragazzo dai capelli rossi proprio come i suoi 5 fratelli e sua sorella.
I sette Weasley sono tutti buoni amici di Harry, che passa molto tempo con loro fin da quando aveva 11 anni. Ron ha un legame con Harry più stretto degli altri, mentre il padre e la madre di Ron sono stati quasi dei genitori per il mago con la cicatrice rimasto orfano a causa di Lord Voldemort.
I Weasly, Harry e Hermione sono tutti membri di Grifondoro, una delle quattro case di Hogwarts assieme a Corvonero, Serpeverde – ossia la casa del grande nemico di Harry Draco Malfoy – e Tassorosso.

Una saga che ha fatto la storia

Le avventure di Harry, afflitto da importanti perdite durante i vari libri ed elemento principale della squadra di Quidditch della sua casa, sono una lettura leggera, ma molto ricca e piacevole; i temi riportati sono principalmente l’amore e l’amicizia, di frequente “interpellati” durante il corso delle vicende.
I vari film sui racconti fantasy della Rowling hanno affermato come attori Daniel Radcliffe, che è Harry Potter, Rupert Grint ossia Ron Weasley ed Emma Watson che ricopriva il ruolo di Hermione Granger.
Hanno recitato fin da bambini, interpretando i tre protagonisti di quei racconti man mano che la storia avanzava. Quei film hanno avuto davvero un gran successo, e la scrittrice di Yate è passata alla storia.
La saga di Harry Potter probabilmente sarà amata sempre, come da sempre è amata da milioni di persone da ogni dove.
Non sono stati di certo riportati tanti dettagli e nomi, che potete trovare su internet o meglio ancora all’interno delle pagine scritte da Joanne Rowling.

Photocredit: @Harry Potter