Un “pezzo” della Fiat è deceduto

dipartita-Romiti-amministratore-delegato-fiat

Cesare Romiti, storico braccio destro di Gianni Agnelli, è morto a 97 anni.

Li aveva compiuti lo scorso 24 giugno.
Amministratore delegato prima, agli inizi degli anni ’70, ed amministratore delegato poi – dal 1996 al 1998 – Cesare Romiti, l’economista romano, aveva ricoperto i prestigiosi incarichi in seno alla casa automobilistica torinese.
E’ stato un dirigente gentile, ma pertinace; comprensivo, ma inflessibile; collaborativo, ma anche capace di mettere paletti alle pressioni politiche. Ha completamente ribaltato, nei suoi oltre 25 anni di “carta bianca” in Fiat, il sistema relazionale politico-economico, mettendo in grande risalto la riorganizzazione aziendale ed i rapporti tra imprenditoria e sindacato.

error: Il contenuto è protetto da Copyright