Atalanta show. Vittoria per Roma e Verona. Pari per il Milan!

serie-A

Atalanta show nella venticinquesima giornata di campionato che risponde alla vittoria della Juventus. Compito portato a termine anche dalla Roma che vince a Firenze. Pareggio in extremis per il Milan in casa contro l’Udinese, evitando una pesante sconfitta. Termina in pari il derby di Genova: le due squadre evitano di farsi del male.

Secondo successo di fila per il Cagliari di Semplici. Dicono che sono i giocatori a scendere in campo, ma non appena è cambiato l’allenatore, il Cagliari ha cambiato marcia. Trionfa il Verona di Juric in casa di un Benevento sempre più in caduta libera.

Pareggio tra Sassuolo e Napoli nell’anticipo delle 18:30.
All’appello manca Parma-Inter che si giocherà domani e Lazio-Torino non disputata. Ma vediamo i risultati più da vicino.

I risultati della venticinquesima. Atalanta show! Vincono anche Juve e Roma. Pareggia il Milan

Vince la Juventus in casa contro lo Spezia. Decisivo il secondo tempo: rete di Morata al 62’. Dopo 9 minuti, bianconeri che raddoppiano con Chiesa e all’89’ Cristiano Ronaldo trova il terzo goal e raggiunge Pelè. C’è spazio anche per Szczesny che para al 96’ un rigore di Galabinov.
Finisce 3-0

Pareggio spettacolo quello tra Sassuolo e Napoli.
I padroni di casa passano in vantaggio al 34′ con un autorete di Maksimovic.
Partenopei che rispondono dopo soli 4 minuti con la rete di Piotr Zielinski.
Sassuolo nuovamente in vantaggio con Berardi su calcio al 46′.
Nel secondo tempo Di Lorenzo trova il nuovo pareggio per gli azzurri al 72′ e al 90′ completano la rimonta con Insigne che non sbaglia il rigore.
Sembra finita, ma al 95′ Caputo realizza il terzo rigore di giornata.
Termina 3-3

Show dell’Atalanta sul Crotone.
Il solito Gosens impiega 12 minuti per portare i suoi in vantaggio.
Reagisce però il Crotone che al minuto 23 trova il pareggio con Simy.
Il secondo tempo l’Atalanta vola e segna ben 4 goal. Nei primi 35 minuti della ripresa segnano rispettivamente Palomino, Muriel e Ilicic. All’85’ segna il quinto goal Miranchuk che fa manita.

Tracollo del Benevento in casa contro il Verona.
Gli ospiti impiegano 25 minuti per passare in vantaggio con la rete di Faraoni. Nove minuti dopo, Foulon sbaglia porta e regala il raddoppio al Verona. Chiude il match nel secondo tempo Lasagna al minuto 50 che cala il tris!

Secondo successo consecutivo per Semplici in due gare da allenatore sulla panchina del Cagliari. Decisiva per stendere il Bologna la rete di Rugani al 19’ del primo tempo.

Importantissima vittoria della Roma a Firenze dopo il KO contro il Milan. Accade tutto nella ripresa: dopo 4 minuti del secondo tempo, infatti, Spinazzola porta i suoi in vantaggio. Lo stesso Spinazzola non contento decide di segnare anche nella propria porta. Quando sembra tutto deciso all’88’ Diawara trova la rete dell’1-2 e regala 3 punti alla Roma.

Termina 1-1 il derby tra Genova e Sampdoria. Apre la sfida Zappacosta al minuto 52’, ma non basta. Non basta perché Tonelli al 77’ trova su corner il goal del pareggio.

Altro pareggio, stavolta a San Siro, dove il Milan agguanta il pari in extremis contro l’Udinese. Anche qui tutto nel secondo tempo: Rodrigo Becao porta gli ospiti in vantaggio al 68’. Trova un pareggio insperato Kessiè al 97’ minuto!

Riepilogo Serie A

L’Inter domani ha la chance di allungare in casa del Parma e dare una bella accelerata alla sua corsa verso lo scudetto, visto il pareggio dei cugini del Milan che adesso sono a -3 ma hanno una gara in più.

Proprio questo pari mette in difficoltà i rossoneri perché Juventus e Atalanta sono sempre più vicine a -4. Soprattutto la Juve fa paura che ha una partita in meno. Con questi 3 punti tiene botta la Roma, mentre si allontana il Napoli, ma con la partita in meno ha ancora da sperare.

Con queste due vittorie il Cagliari riapre la lotta salvezza col Torino, ma rischiano anche Benevento, Spezia e Fiorentina che sono solo a +5. Comincia male l’avventura di Cosmi contro l’Atalanta e rimane ultimo a 12 punti.

error: Il contenuto è protetto da Copyright