L’ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell’Antitrust, Antonio Catricalà, è stato trovato morto nella sua abitazione a Roma, nel quartiere Parioli

Antonio-Catricalà

Antonio Catricalà, secondo quanto si apprende da fonti investigative, si sarebbe suicidato sparandosi un colpo di pistola. Sul posto è presente la Polizia e la Scientifica.

Il corpo è stato trovato sul balcone di casa. La Procura di Roma ha avviato un’indagine.

Così il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta

Grande amico, grande servitore dello Stato, Antonio Catricalà lascia un incolmabile vuoto in tutti quelli che lo hanno conosciuto e hanno avuto l’onore e il privilegio di lavorare con lui. È un dolore fortissimo”.

Il Senato ha reso omaggio a Catricalà con un minuto di raccoglimento in aula.